News

Rigenerazione FAP: come fare

Cura Auto

20.05.2015

Rigenerazione FAP: come fare

Scrive Giorgio: "Buongiorno, ho un'auto con motore turbo diesel del 2008 con 51.000 km alla quale per ben due volte ho dovuto far effettuare la rigenerazione del FAP dall'autofficina. Quando ho ritirato l'autovettura mi è stato detto che qualora mi fosse successo nuovamente avrei dovutosostituire il FAP per un costo complessivo di circa 2.300 Euro. Come potete notare ho fatto pochi chilometri e quasi tutti in città, pertanto, Vi chiedo se nall'ambito della gamma dei Vostri prodotti ne esiste uno valido che mi potrebbe salvaguardare dalla sostituzione del FAP. Ringraziando, porgo cordiali saluti Giorgio"
 
Risponde l'esperto: 
Buongiorno, effettivamente due rigenerazioni “forzate” in 51.000 km sono un po’ troppe. In genere questi interventi in officina sono necessari quando troppe volte la rigenerazione del FAP, comandata dalla centralina elettronica, non va a buon fine e la macchina per non rovinare altri meccanismi va in “ recovery”.
Le rigenerazioni automatiche avvengono ogni 5/600 km, se non vengono portate a termine, intasano sempre più il filtro. Le rigenerazioni non avvengono, in genere se non ci sono altri problemi,  perché il filtro non raggiunge la temperatura necessaria (600°C circa) per rigenerarsi e questo succede quando si effettuano prevalentemente percorsi cittadini con tanti “stop and go”. Buona norma sarebbe ogni 600/1000 Km effettuare un percorso extraurbano in modo tale da permettere al motore di innalzare la temperatura del filtro viaggiando a 90/100 km/ora per un tempo ragionevole (30 minuti circa).
La soluzione che proponiamo per aiutarla è quella di mantenere il “motore pulito”, utilizzando per esempio periodicamente (2/3000 km) un additivo per carburanti in grado di far funzionare nel modo più corretto il sistema di alimentazione della sua auto, generando meno particolato possibile utilizzando  DIESEL TRATTAMENTO FAP E DPF cod. 9800 e avendo l’accortezza di tanto in tanto di effettuare percorsi un po’ più lunghi (così come indicato sopra).
Altro suggerimento se mai dovesse arrivare alla proposta di sostituzione del filtro provare prima a pulirlo chimicamente (intervento da far effettuare sempre in officina) utilizzando il kit Arexons cod. 9825(Kit per la protezione e la pulizia del filtro anti particolato). Si tratta di due prodotti, pulizia e risciacquo, da spruzzare all’interno del filtro. Sul nostro sito trova tutta la documentazione relativa ai due codici che le ho indicato e, tramite lo store locator, può trovare il negozio più vicino a lei con disponibilità di prodotto.

News

Le ultime da Arexons